Buona Pasqua

Dopo aver preparato, insieme ad una validissima aiutante, tutto il pranzo di domani, sono riuscita anche a fare le decorazioni per la tavola e il solito (piccolo) benvenuto da mettere sul portone.

Aspetto con gioia parenti e amici per trascorrere in allegria e serenità, la domenica di Pasqua.

Auguro a tutti Voi una Buona Pasqua serena!
20140419_Pasqua

p.s.
il ragno l’ho lasciato: porta fortuna.

#fioridivenerdì- – - – - – - – - un uovo fai da te

Anche quest’anno, per la domenica di Pasqua ho preparato le uova.
Si potranno utilizzare come contenitori per piccole composizioni floreali, per servire a fine pasto i cioccolatini o la piccola frutta, oppure come cache-pot per una piantina di stagione.

io ci ho messo il raccolto di oggi: fiori di Viburnum opulus che stanno diventando bianchi20140418_uova_

Occorrente:

-     palloncino
-     colla per carta da parati
-     carta bianca
-     vernice bianca
-     pennello
-     fiori primaverili recisi o piantina
-     es. narcisi Paper white, bellis perennis, convallaria majalis( mughetti)

Come si fa:
gonfiare il palloncino nella dimensione desiderata. Incollare delle piccole strisce di carta sul palloncino con la colla. Fatelo per 5 volte (dovrebbero essere ca 5 spessori)
lasciare asciugare e dopo togliere il palloncino dall’uovo di cartapesta
mettere all’interno un vasetto in vetro per i fiorellini recisi oppure un vasetto di  bellis.

consiglio
non incollate le strisce di carta troppo precise ma  lasciate “sfrangiare il bordo”. Il risultato sarà d’effetto! 

Altre foto di come utilizzare le uova

Questo slideshow richiede JavaScript.

amo il mio lavoro perché…

mi permette di stare all’aria aperta, visitare luoghi incantevoli immergendomi nella natura e nella campagna20140415_alta_langa.20140416_alta_langa1

Preferisco di gran lunga la campagna, ordinata, ben tenuta e fiorita, a città e a paesi. Mi brillano letteralmente gli occhi -me lo dice chi mi sta accanto- ogni volta che mi ci trovo immersa, vederla è sempre un’emozione forte.

E’ successo così anche ieri, quando, per lavoro, mi sono recata nel cuneese20140415_alta_Langa

Il nastro grigio si svolgeva davanti ai miei occhi, un sentiero leggero, appena accennato di un color grigio chiaro che non deturpava la bellezza circostante.
Sono partita con largo anticipo per l’appuntamento, perché già sapevo che mi sarei fermata spesso, lungo il tragitto, per scattare delle foto.

20140416_alta_langaVoglio condividere con Voi la mia gita fuori-porta.

Le foto le ho scattate con il telefono… altrimenti non sarei mai arrivata a destinazione, ma credo che trasmettano ugualmente la bellezza del nostro territorio italiano.

Una volta arrivata, dopo aver attraversato le diverse colline, ho trovato persone deliziose che mi aiuteranno in questo mio nuovo lavoro.

Ah, dimenticavo!
In mattinata mi sono anche fermata qui . Onestamente, cosi grandi io ne ne avevo mai viste.
Godetevi lo spettacolo20140416_alta_langa_peonie 20140416_alta_langa_peonie1 20140416_alta_langa_peonie2

Ton sur Ton

Anche nella zona del mio laboratorio c’è aria di Pasqua
Per formare questa coroncina - volutamente scapigliata – ho avvolto qualche ramo di eucalipto alla solita base di clematis vitalba. Sarà perfetta abbinata al vecchio secchio in zinco, così tanto vecchio che il fondo ormai non esiste più.

Aggiungete all’ultimo momento qualche rametto di Salvia pratensis. Ingentilisce e allo stesso tempo rafforza il colore blu dominante di questo allestimento’20140414_ghirlanda ton sur ton 20140414_ghirlanda ton sur ton_1 20140414_ghirlanda ton sur ton_2

#fioridivenerdì- – - – - – - corona primaverile

da mettere sulla porta aspettano la Pasquacorona primaverileLe corone sono il mio cavallo di battaglia, amo decorarle in tutte le stagioni dell’anno con fiori freschi e piccoli oggetti. Ho realizzato la base intrecciando ‘liane’ di clematis vitalba,  e ho scelto quattro punti per decorarla. Il fiore principale è il tulipano rosa e a far da contorno: margherite, limonium, un garofanino molto carino, qualche boule di viburnum opulus e  dei rami verdi che si rincorrono.
A Pasqua aggiungerò, secondo la fantasia del momento: piccole uova di quaglia, un uccellino o un coniglietto

Il viburnum opulus l’ho raccolto nel mio giardino, ora i fiori sono verdi ma è quasi pronto a fiorire.
Sarà uno spettacolo vederlo fiorito con tutte quelle sfere bianche.

viburnum opulusgiardino di Pombia esemplare alto quasi metri 6

Viburnum opulus
arbusto di forma cespugliosa può raggiungere anche i 6 metri di altezza. Ama posizioni di mezzombra, quasi boschive. Ben si adatta a qualsiasi tipo di terreno anche se preferisce suoli calcarei. A primavera ci regala un’abbondante fioritura profumata. I suoi fiori sferici sono  bianchi, tant’è che la pianta è chiamata anche Viburno palla di neve. In autunno ci regala bacche colorate di un rosso brillante, molto decorative.

Indicato per uno stile romantico, amo utilizzarlo nelle mie composizioni anche se, delicato e di durata limitata.
Appassisce in fretta. Consiglio di utilizzarlo per realizzare composizioni compatte.viburnum opulus_fiore

 

wedding dogsitter

Martina Ossola, professionale, determinata e carica di entusiasmo come lo sono i giovani.
Insieme alla mamma Franca e al suo inseparabile Arki era tra i partecipanti a Je t’aime! L’avevo contattata su segnalazione di Mari.
Durante la giornata dell’evento Arki si è prestato più volte a fare le foto con le nostre modelle. E mentre lo osservavo, così bello, impassibile e soprattutto molto paziente, mi è venuta un’idea:
confezionare un collare fiorito per Arki… ma anche per Fuchs.

Martina ha accettato molto volentieri e ora vi presento il nostro piccolo shooting.

DSC_0257_1Anche Fuchs è attratto dalla dolcezza di Martina. DSC_0184_1

Arki in adorazione

Da oggi anche il vostro cane potrà partecipare al vostro matrimonio

Martina la prima wedding dogsitter di Varese e provincia, offre un servizio su misura per ogni esigenza.
Potrà accudire il vostro cane solo qualche ora, tutta la giornata, ma anche il giorno precedente o successivo al matrimonio.

20140408_Fuchs_ArkiDSC_0229_1E dopo una bella corsa, la ghirlanda di fiori è un po’ larga

DSC_0199_1

Per Arki: viburnum opulus, viburnum tinus, lisianthus, roselline bianche, foglie di acero, muscari e fiori di aucuba japonicaDSC_0266_1

Per Fuchs: Viburnum opulus, pittosporum variegato, roselline ramificate, rosa, mini calle

Fuchs e Arki

grazie Martina per la foto che mi hai inviato e per la collaborazione

 

 

#fioridivenerdì- – - – - — – - Fuchs

DSC_0248_1

E’ sempre lui: Fuchs. Il nostro Hovawart color miele che oggi si è prestato a fare il modello.

Non è stato facile scattare queste foto, anche se buonissimo e di buon comando come dice il suo padrone. Oggi era agitatissimo!
Arki il dolce cane di Martina Ossola, era stato sul set prima di lui, qui nel suo giardino.

Martina la Wedding dogsittervarese. Una figura nuova, almeno per me ….

…………continua nel prossimo post